Linea verde per la Zalf 2022: 5 debuttanti in rosa!

Martedì 16 Ottobre

Il 2022 segnerà l'apertura di un nuovo ciclo per la Zalf Euromobil Désirée Fior; completata la stagione numero 40 e affrontata con successo la prima annata con licenza UCI Continental, la formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior, infatti, punterà forte sui giovani talenti per affrontare una nuova ed affascinante sfida.

Saranno ben cinque gli atleti classe 2003 che, dal primo gennaio, debutteranno tra gli Under 23 con la maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior: al Campione Europeo e Mondiale su pista, nonchè Campione Italiano a Cronometro, Samuele Bonetto, il cui arrivo è già stato preannunciato nel corso dell'estate, si aggiungeranno altri quattro giovani talenti che hanno dimostrato nelle categorie giovanili di avere le qualità giuste per fare proprio l'inconfondibile stile Zalf Euromobil Désirée Fior.

Si tratta dei vicentini Alberto Bruttomesso e Stefano Cavalli, Campioni Italiani della cronometro a squadre, in arrivo dal vivaio juniores della Borgo Molino Rinascita Ormelle. Capace di essere competitivo anche sui percorsi misti, dotato di un ottimo spunto veloce, Bruttomesso ha centrato ben 9 successi individuali nel 2021, tra cui il Campionato Regionale Veneto in linea. Passista, con una buona propensione per le prove contro il tempo, Stefano Cavalli, si è dimostrato un elemento fondamentale per lanciare gli sprint dei compagni di squadra e, prima della chiusura della stagione, è stato comunque capace di prendersi un successo prestigioso sul traguardo di Cividale del Friuli (Ud).

Trevigiano di Montebelluna, come Samuele Bonetto, anche Simone Griggion proviene dall'Uc Giorgione. Passista scalatore si trova a proprio agio sui percorsi misti e si è messo più volte in luce quest'anno promuovendo alcuni importanti tentativi di fuga culminati con dei prestigiosi piazzamenti come i podi conquistati nella seconda tappa del Giro del Friuli con arrivo a Cimolais e sui traguardi di Cappella Maggiore, Cividale e Sant'Angelo a Gatteo.

Il quinto giovane della rosa 2022 è il Veronese di Azzago di Grezzana, Edoardo Zamperini: scalatore di razza, si tratta di uno dei talenti più cristallini del panorama giovanile nazionale. Tra i più costanti in gruppo ha ottenuto in questo 2021 una vittoria e ben otto podi tra gli juniores. Carattere e coraggio sono gli elementi che lo contraddistinguono e che gli consentiranno di affermarsi anche tra gli Under 23.

"Questi cinque atleti sono tra i migliori talenti del movimento giovanile italiano che seguiamo con attenzione già da alcuni anni. Hanno delle caratteristiche molto diverse che si completano tra loro. Siamo felici di poterli avere in rosa per la prossima stagione: con loro abbiamo avviato un percorso di crescita che li porterà ad essere protagonisti anche in campo internazioale nei prossimi anni" ha osservato il DS Gianni Faresin nel dare il benvenuto ai cinque giovani che debutteranno con la maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior tra gli Under 23. "Con questi cinque ragazzi seguiremo una preparazione personalizzata e graduale per consentire loro di esaltare le proprie qualità, di accumulare esperienze preziose e di migliorarsi in prospettiva futura".