Lago di Garda: completato il ritiro invernale

Martedì 23 Gennaio

Il primo training camp invernale del 2024 si è concluso da poche ore per la Zalf Euromobil Désirée Fior: sulle strade del Lago di Garda gli atleti diretti dai DS Gianni Faresin, Michele Corrocher e Renato Caramel hanno potuto lavorare in gruppo in preparazione dei primi appuntamenti stagionali.

“E’ stata una settimana molto proficua per tutto il team: il meteo ci ha aiutato e abbiamo svolto appieno il programma che ci eravamo prefissati. Nel complesso possiamo essere soddisfatti per quanto siamo riusciti a fare a questo punto della preparazione atletica” ha spiegato il Direttore Sportivo Gianni Faresin. “Aldilà delle uscite su strada questo ritiro era importante per creare l’intesa giusta all’interno del gruppo: ci sono stati diversi momenti di aggregazione in cui i ragazzi hanno potuto conoscersi a vicenda. Anche quest’anno all’interno della squadra si respira un ambiente ricco di entusiasmo e di motivazioni”.

La Zalf Euromobil Désirée Fior, che nel corso del ritiro ha ricevuto anche la gradita visita del CT della nazionale italiana Under 23, Marino Amadori, tornerà a riunirsi nel prossimo mese, che separa gli atleti dal debutto su strada, con alcuni mini-ritiri mirati che serviranno ad assicurare la giusta brillantezza alla squadra in vista delle gare d’apertura.

Intanto prosegue anche la collaborazione con lo staff della nazionale italiana: i prossimi 25 e 26 gennaio, infatti, Cesare Chesini, Lorenzo Ursella e Giovanni Zordan prenderanno parte ai test di valutazione programmati dai tecnici azzurri all’interno del Velodromo di Montichiari (Bs).